banner sito
Vai ai contenuti
L'arco alpino è un susseguirsi di scene pittoriche e gioielli incastonati fra picchi aspri e coreografici, un'opera d'arte della natura che condividiamo con altri Paesi e tutti invidiano.
Quasi al centro di questo sviluppo naturale, esiste una linea ferrovia molto particolare: è a scartamento ridotto, è la più alta d'Europa (arriva fino a 2.253 metri), supera pendenze anche del 70% con curve fino a 45°, non utilizza alcun sistema a cremagliera, solo binari e ruote. Un vero capolavoro dell'ingegneria ferroviaria. Costruita nei primo decennio del 1900 con lo scopo di collegare le valli dell'Engadina con i Grigioni di lingua italiana, è nel tempo passata da collegamento viario (peculiarità che, peraltro, conserva ancora) ad attrazione turistica per tutto l'anno.

Appunti di viaggio e foto del luglio 2019.

Copyright © 2020 Diariovacanze.it
Torna ai contenuti