Vai ai contenuti

La capitale del gioco, la capitale dei matrimoni record e degli altrettanto rapidi divorzi, Las Vegas, affogata nel deserto del Nevada, al turista non offre particolare interesse di giorno quanto di notte quando le luci si accendono e si anima di migliaia di speranzosi e "drogati" del gioco.

Alberghi sfarzosi, dall'improbabile ambientazione epoca impero romano oppure dall'arredamento kitsch, ma comunque con un denominatore comune: le ampie sale da gioco aperte a tutti. La notte è tutto un pullulare di casalinghe, di senza mestiere, di dirigenti e altro che, fianco a fianco, tentano la sorte alle slot machines oppure al tavolo verde.  

Ed è proprio quando si accendono le luci che Las Vegas offre il meglio di sè anche dal punto di vista delle fotografie che si possono scattare.

Copyright © 2018. Tutti i diritti sono riservati, è vietata la riproduzione - anche parziale - del sito senza la preventiva autorizzazione del proprietario.
Torna ai contenuti