viaggi vacanze e turismo fai da te, itinerari, fotografie: diariovacanze.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOTIZIE UTILI SU MALTA

EUROPA > Malta
 
 
 


  • Documentazione: è un Paese europeo e meta turistica diffusa. Nessuna difficoltà a reperire guide, mappe e quanto serva.  Come ormai d'abitudine, abbiamo viaggiato con la famigliare Lonely Planet che troviamo sempre puntuale, completa, sufficientemente esaustiva pur mantenendo adeguati livelli di sintesi. Se intendete viaggifare con auto a noleggio, premunitevi di una buona mappa stradale dettagliata.


  • L’orario: Malta ha lo stesso fuso orario dell'Italia e siccome hanno anche loro l'ora legale, l'orologio è sempre sincronizzato con la madre patria.


  • Clima e quando andare: la "stagionalità" è simile alla nostra, le temperature media oscillano dai 35° estivi, ai 25° primaverili e autunnali per scendere attorno ai 10° nei mesi invernali più freddi. Il mare è decisamente più caldo in autunno (circa 25° in acqua) rispetto alla primavera e questo, unitamente alle temperature esterne più miti che agevolano le visite, ne fa il periodo migliore per un soggiorno. Comunque, visto che comunque la piovosità è alquanto limitata, anche gli altri periodi si prestano bene ovviamente tenendo presente gli elevati affollamenti estivi.


  • La lingua: due sono le lingue ufficiali, il maltese e l'inglese. Abbastanza facile trovare interlocutori che capiscono, almeno in parte, la nostra lingua.


  • Cosa portare: rispettando la stagione, vestitevi come se foste in vacanza nel nostro sud!


  • Come arrivare: in aereo, con la compagnia di bandiera Air Malta o con una delle numerose altre, in traghetto dalla Sicilia (Catania e Pozzallo distano appena 80 km).


  • Noleggio auto: numerose sono le opportunità e ampia è l'offerta di noleggio, noi ci siamo appoggiati, con soddisfazione completa anche in termini di servizio e cortesia, a Billy's Car Hire. Ricordatevi di controllare l'auto al ritiro, di sottoscrivere polizze complete e senza franchigia e di avere un buon massimale sulla carta di credito (il noleggio è provvisoriamente addebitato fin dal momento del ritiro del mezzo) se non volete lasciare il cauzionale in contanti. La nostra patente auto è accettata.


  • Le prenotazioni alberghiere: trattandosi di una vacanza fai da te, sono state diverse le occasioni di contatto preventivo con le strutture alberghiere. Il dialogo è sempre stato rapido ed efficiente (a volte anche in italiano), alla fine abbiano optato per il Riviera Resort Spa, 4 stelle corrispondenti a un buon 3 stelle italiane, all inclusive ma a prezzo competitivo.


  • Quando siete in giro: ponete attenzione al traffico e agli altri veicoli! Prima di tutto perchè si viaggia contromano rispetto all'Italia, poi perchè la circolazione stradale nelle città è veloce, il traffico intenso e spesso poco ordinato. Le condizioni stradali: nessuna arteria di scorrimento veloce, poche strade principali (sulle quali si riversa senza distinzione di veicolo il traffico), indicazioni carenti, fondo stradale quasi ovunque in cattive condizioni.  Per chiudere in bellezza: il rispetto delle regole stradali non è ..... una regola!


  • Dove mangiare. Questo a Malta è forse l'ultimo dei problemi! L'influenza italiana si vede, la pasta e la pizza la trovate quasi ovunque, ma la cucina maltese è un insieme di gusti e sapori, retaggio delle dominazioni passate. Diffusi anche i locali di cucina tradizionale, fra i piatti spicca il coniglio (anche come ragù per la pasta) e il pesce di stagione. E, se siete in giro, potete sempre ricorrere al Pastizzi, la più tipica pietanza: pasta sfoglia imbottita di formaggio di ricotta o con piselli.


  • E la mancia? Non è codificata come in certi Paesi ma è attesa e altrettanto gradita. Più o meno il 10% nei ristoranti


  • Il passaporto: non è necessario, è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio.  


  • Aspetti sanitari: non sono richieste vaccinazioni o profilassi particolari. Per quanto all'alimentazione, valgono le normali cautele del buon senso


  • Comunicazioni telefoniche: facili e rapide, il prefisso per l'Italia è 0039. Con il cellulare, ovviamente verificate che il vostro piano telefonico consenta il roaming!


  • Per le vostre spese: la moneta ufficiale è l'Euro; le carte di credito e i bancomat hanno una adeguata diffusione.


  • Organizzazione della giornata: non presenta particolari difformità, in termini di ore di luce, rispetto alle nostre zone più a sud. Tenete però presente che tutti i luoghi di visita  aprono non prima delle 9.00 e chiudono alle 16.30 - 17.00


  • La corrente elettrica: è a 240V quindi è come essere a casa propria. Attenzione alle spine elettriche: sono "tipo G" , britanniche a 3 contatti. Munirsi di adattatore.


  • I rischi del viaggiatore: è un Paese tranquillo, salvo andarsela a cercare ovviamente!






 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu