Vai ai contenuti
EUROPA > ITALIA > Salento

Nella serata del 28 giugno 2007 la nave turca “Tevfik Kaptan”  affondò nelle acque ioniche di Torrevado, poco a nord di S. Maria di Leuca.  
Era un cargo lungo circa 80 metri battente bandiera turca, partito da Ortona (Chieti) e diretto in Algeria, con un carico di 1.000 tonnellate di matasse di filo di ferro. Il mare mosso e lo spostamento del carico, furono la causa dell'inclinazione che portò il mercantile a imbarcare acqua e quindi all'affondamento.

L'immersione è una palestra perfetta per i neofiti, la profondità massima è -22 m., è ora riparo di una ricca vita marina. Qualche fotografia subacquea di questo relitto potrebbe stimolare ...... l'appetito.

Copyright © 2018. Tutti i diritti sono riservati, è vietata la riproduzione - anche parziale - del sito senza la preventiva autorizzazione del proprietario. Per contatti info@diariovacanze.it
Torna ai contenuti