viaggi vacanze e turismo fai da te, itinerari, fotografie: diariovacanze.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

PONZA

ITALIA > Ponza
 
 


L'isola di Ponza è un piccolo lembo di terra situato a circa 20 miglia nautiche di distanza dal continente, nel punto più vicino. A dirlo oggi, è poca cosa ma pensiamo che era abitata fin dal neolitico, quando gli spostamenti erano ben altra cosa, soprattutto via mare. Furono poi i Fenici, i Greci, i Romani e tanti altri popoli successivi a colonizzarla, eleggendola chi a scalo commerciale chi a splendido luogo di villeggiatura ma anche a carcere nonchè luogo di confino.

L'origine vulcanica la si ritrova tutta nell'asprità delle sue coste frastagliate a precipizio sul mare e nelle poche spiagge a disposizione. Mare di una bellezza incontaminata, forza trainante del turismo da diporto ma anche subacqueo con splendide immersioni ne iricchi fondali. Elementi che costituiscono gli elementi principali della ricchezza isolana. Tranquilla e sonnecchiante d'inverno con i suoi 3500 abitanti circa, esplode nel periodo estivo (da metà luglio a fine agosto) dove viene sommersa da una folla di turisti: e questo è proprio il periodo nel quale non fare il viaggio se la si vuole apprezzare per quello che veramente è questa isola.

Appunti e fotografie del luglio 2011.



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu