Vai ai contenuti
L’orario: ci sono 6 ore in più rispetto all'Italia. Siccome hanno anche loro l'ora legale, la differenza è sempre la stessa.
Clima e quando andare: Il clima è ovviamente tropicale, la temperatura media oscilla a seconda della stagione dai 25° ai 32°, di notte sui 21° con escursioni più calde in luglio e agosto, il contrario per dicembre e gennaio mesi più "freddi". La stagione migliore per andare corrisponde ai mesi che vanno da novembre ad aprile perchè sono i mesi a clima più secco (da maggio a ottobre c'è la stagione umida che si manifesta sotto forma di acquazzoni, peraltro di breve durata. Uragani a parte, che possono formarsi fra giugno e novembre.
La lingua: lo spagnolo. Abbastanza diffuso l'inglese e qualcosa di italiano
Cosa portare: magliette, pantaloncini corti; eventualmente la felpa leggera per la sera della stagione umida; cappello, creme solari. Non dimenticate pinne, maschera e snorkel se volete vedere anche sotto.
Come arrivare: numerosi sono i collegamenti con la capitale e i charter diretti a Cayo Largo
Il passaporto: Deve essere valido per i 6 mesi successivi, necessita di visto.  
Aspetti sanitari:  non sono richieste vaccinazioni o profilassi particolari. Per quanto all'alimentazione, a aprte i lconsigli odi bere acqua in bottiglia non ci sono particolari controindicazioni
Comunicazioni telefoniche: I cellulari italiani funzionano senza problemi. Le comunicazioni telefoniche sono rapide, il prefisso per l'Italia è 0039. Ovviamente verificate che il vostro piano telefonico consenta il roaming!
Per le vostre spese: la moneta ufficiale è il peso cubano da non confondere con il peso convertibile cioè il CUC: questa è la moneta ufficiale per gli stranieri insieme al $usa che cambia alla pari con il peso convertibile. Il Paese sta progredendo e anche le carte di credito acquisteranno una degna diffusione.
Organizzazione della giornata: La giornata è scandita prima dalla luce solare e poi dagli orari delle immersioni (per chi si immerge, chi non lo fa perde una bella parte delle Maldive!): già alle 7 il sole è alto sull'orizzonte e alle 18.30 è già buio; quindi, comunque vada, ci si alza presto.
La corrente elettrica: può essere a 220V come a 110V, dipende da dove soggiornate. Gli alberghi e i villaggi hanno la 220. Le prese solitamente sono di tipo lamellare, ma anche qui dipende dal tipo di sistemazione.......
I rischi del viaggiatore: strano a dirsi ma Cuba è un luogo sicuro, anche per donne sole. Ovviamente se non ve la andate a cercare! Questo perchè  le condanne e le pene sono pesantissime e le carceri cubane.......
Copyright © 2018. Tutti i diritti sono riservati, è vietata la riproduzione - anche parziale - del sito senza la preventiva autorizzazione del proprietario.
Torna ai contenuti